INIZIA IL CORSO ARBITRI! PROVA ANCHE TU A FARE PARTE DELLA NOSTRA SQUADRA

 
Visita la nostra pagina Facebook
 

  CONTATTI

Segreteria e Sito Web
+39.0143.71888 - noviligure@aia-figc.it
 

  LA SEZIONE

Il saluto del Presidente
Storia della Sezione
Consiglio Direttivo
Organico
Premi Sezionali
Dove siamo
 

  CORSO ARBITRI

Informazioni
Iscrizioni
Programma Corso
Calendario Lezioni
 

  SEGRETERIA

Pagamento Quota Associativa
Numeri Utili
Calendario Riunioni
Modulistica
Designazioni
Direttive
Destinazione Rapporti Gara
 

  REGOLAMENTI

Regolamenti
Circolari
 
 
BENVENUTO su AIANOVILIGURE.IT Per le notizie precedenti sfoglia l' Archivio News...
 
 


Dal 22 Gennaio 2019 la Sezione AIA di Novi Ligure è intitolata a
Stefano Farina



La lezione di Daniele Orsato: “Non mollate mai!”
di Alda Hoxha

Serata importante quella di Lunedì 25 Marzo per i fischietti novesi: si è tenuta la tredicesima riunione tecnica sezionale che ha visto come ospite e relatore l’arbitro internazionale Daniele Orsato.
La Sezione di Novi, in occasione di grandi ospiti, è solita tenere le riunioni tecniche presso il Museo dei Campionissimi, ma questa volta si è deciso di svolgere la riunione fra le mura sezionali; questa decisione deriva dal desiderio espresso da questo maestro dell’arbitraggio che ha voluto ricordare Stefano Farina.
L’evento ha richiamato diversi ospiti, tra cui il Componente del Comitato Regionale Antonio Defano, il Presidente della Sezione di Genova Roberto Romeo, il Presidente della Sezione di Chiavari Pietro Garilli, Natalino TagliaPietra referente del progetto Talent&Mentor della Sezione di Schio e l’arbitro in forza alla CAN B Davide Ghersini.
Orsato, arbitro che vanta 25 presenze in Champions League, 14 in Europa League e ben 208 presenze in Serie A, che si contraddistingue per il suo carisma e la sua fermezza, all’interno della Sezione che oggi porta il nome di Farina, ha lasciato invece spazio ai ricordi e alle emozioni, emozioni che derivano dall’aver perso un amico e un collega: “Chi gli vuole bene non lo dimenticherà mai. Sarebbe stato per tutti voi il miglior compagno di arbitraggio, il miglior presidente, semplicemente il migliore. Ha trasmesso ai suoi arbitri l’essere giusti”.
Con queste parole è emerso il rispetto, il riconoscimento e la forte amicizia che c’era fra questi due grandi arbitri.
Orsato, ha ripercorso, come lui desidera definirla, la sua esperienza arbitrale : la strada fatta da Schio fino agli stadi più importanti del mondo è stata una strada di sacrifici, impegno e coraggio.
Con la sua schiettezza ed onestà, Daniele, ha sottolineato che nella vita non esistono cose facili o cose difficili, esistono cose che si possono fare e cose che non si possono fare, non bisogna però mai mollare e bisogna avere la forza di andare avanti quando vi sono momenti di fatica durante un allenamento e momenti di difficoltà durante una partita.
Qual è però il miglior posto in cui possiamo affrontare questi momenti? La Sezione, l’unico porto sicuro in cui si può crescere, si possono comprendere gli errori commessi, ci si può confrontare con gli arbitri con maggiore esperienza, “si impara sempre dagli altri, abbiate voglia e fame di imparare – così afferma Orsato - Io vi posso assicurare che se vi impegnate, vi sacrificate, se siete disposti a fare fatica, allora le grandi partite saranno alla vostra portata; non tutti diventeranno grandi arbitri, ma un grande arbitro è dentro ognuno di voi.” Con queste parole Daniele ha voluto concludere la sua riunione.
Il Presidente Massimiliano Fortunato e tutta la Sezione di Novi Ligure “Stefano Farina” ringraziano di cuore Daniele per la sua disponibilità e per l’importante messaggio trasmesso a tutti i presenti.


Il Presidente Fabio Vicinanza nei locali dedicati a Stefano Farina
di Alda Hoxha

In occasione della dodicesima riunione tecnica obbligatoria stagionale tenutasi presso i locali sezionali di Piazza Dellepiane, ospite e relatore della serata è stato il Presidente del Comitato Regionale Ligure Fabio Vicinanza. 
In sala erano presenti i giovani ragazzi dell’Organo Tecnico Sezionale e i ragazzi più esperti facenti parte dell’Organo Tecnico Regionale; proprio con questi ultimi, il Presidente Vicinanza ha voluto fare il punto della situazione sul Campionato che giunge alla fase conclusiva e sulle prestazioni dei singoli arbitri e assistenti regionali. 
Soddisfatto delle prestazioni dei fischietti novesi, il Presidente ha voluto incoraggiare i ragazzi esortandoli a credere in loro stessi poiché ognuno di noi decide chi essere, cosa essere e dove arrivare. 
In Italia il ruolo dell’arbitro è molto difficile perché vi sono grandi aspettative: “L’arbitro di calcio ha un ruolo importante: è un giudicante, ma allo stesso tempo viene giudicato. Il direttore di gara riceve un giudizio esterno rappresentato dal pubblico e dalle squadre di calcio, e un giudizio interno proveniente dalla propria Associazione”. Proprio per questi motivi vi è una dote fondamentale necessaria per affrontare una partita: la concentrazione. È necessario mantenere la concentrazione fino all’ultimo minuto ed è fondamentale lavorare su questo aspetto perché le situazioni e gli eventi che un arbitro di calcio deve tenere sotto controllo sono tanti, ed è quindi importante arrivare lucidi fino all’ultimo minuto. 
Il Presidente Massimiliano Fortunato, felice delle parole di Vicinanza nei confronti dei suoi ragazzi, ha voluto ringraziare l’ospite consegnando un piccolo omaggio accompagnato da un meritatissimo applauso.
La riunione si è svolta nella Sezione da poco intitolata al compianto Stefano Farina. La cerimonia, alla presenza del Comitato Nazionale Arbitri, del Comitato Regionale Ligure, delle autorità locali, di tanti arbitri illustri, amici e famigliari, si era svolta in occasione della consegna dei Premi Marengo e Farina.
"Nella nostra società è solito intitolare una strada, un istituto o un edificio pubblico dedicandoli a un personaggio o a un avvenimento importante che ha lasciato il segno - hanno detto dalla Sezione - Noi abbiamo voluto fare proprio questo: si è deciso di dare alla Sezione Arbitri di Novi, che rappresenta una seconda casa per i fischietti novesi, il nome di un grande Uomo, amico, collega e arbitro, Stefano Farina". 
L'intitolazione è stata fortemente voluta dal Presidente Massimiliano Fortunato, dal suo Consiglio Direttivo e da tutti gli associati che fanno parte dell'Associazione. A Stefano sono state riconosciute grandi doti umane e professionali a tutti i livelli, sia come arbitro sia come dirigente, ha saputo dispensare consigli ed essere un vero esempio per gli associati novesi proprio all'interno dei locali sezionali che ora portano il suo nome. 
I locali sezionali infatti rappresentano il principale luogo in cui si riuniscono gli associati di tutte le categorie e, come un vero gruppo, si scambiano consigli, si cresce e ci si confronta, il Presidente Fortunato ha infatti ricordato ciò che Stefano diceva frequentemente agli associati "la Sezione è la casa di noi arbitri, il punto di partenza e di arrivo".

 
 

 


ULTIME NEWS:

25-03-2019 - La lezione di Daniele Orsato: "Non mollate mai!"
15-03-2019 - Il Presidente Fabio Vicinanza nei locali dedicati a Stefano Farina
02-03-2019 - I nostri giovani arbitri OTS al raduno regionale!
22-02-2019 - La relazione dell'osservatore arbitrale
08-02-2019 - Riunione Tecnica dedicata ai quiz regolamentari

22-01-2019 - La Sezione di Novi Ligure intitolata a Stefano Farina